martedì 20 febbraio 2018

Warm bodies

Lo so, questo è un film che è stato realizzato con l'intenzione di produrre qualcosa che si avvicinasse al successo commerciale della saga di Twilight, un'operazione che ha tradotto un classico tema horror (ai tempi i vampiri, qui gli zombi) in salsa sentimentale per ragazzini. Mi scuso, l'ho scoperto solo dopo averlo visto. Per fortuna...
Va anche detto che quest'operazione con i vampiri è stata facile, quelli sono da sempre o quasi, letterariamente e cinematograficamente, dei fighi. Ma come ottenere lo stesso risultato con dei cadaveri ambulanti semidecomposti?
Comunque Warm bodies nasce da un racconto breve di Isaac Marion, un racconto basato sull'idea originale di uno zombie che s'innamora di una donna viva e che ha raccolto in Internet un incredibile successo, spingendo l'autore a farne un romanzo.

lunedì 12 febbraio 2018

La battaglia di Aquirama

E' quasi per caso che mi sono imbattuto in Andrea Zanotti e nel suo romanzo La battaglia di Aquirama. Anzi, a essere sinceri è lui che si è imbattuto in me!
Prima di passare al romanzo, credo che sia indispensabile spendere due parole per l'autore e per il suo progetto.
La battaglia di Aquirama, infatti, non è un romanzo edito da Mondadori, dalla Feltrinelli o da altre note o meno note case editrici. Il libro, acquistabile solo in formato ebook, è stato interamente autoprodotto! Certo, anni fa, quando i libri digitali non esistevano ancora, autoprodursi il proprio romanzo significava dover sborsare un sacco di soldi, mentre oggi tutto ciò è diventato sicuramente più fattibile. Ma questo non toglie l'impresa.
Anche perché Andrea Zanotti non si è limitato all'autoproduzione. Sarebbe troppo facile. No, lo scrittore altoatesino...

domenica 11 febbraio 2018

Sopravvivere coi lupi

Sopravvivere coi lupi è un film francese del 2007, diretto da Vera Belmont e tratto dall'omonimo romanzo di Misha Defonseca.
Siamo nell'europa sconvolta dal nazismo e devastata dalla seconda guerra mondiale. La protagonista è Misha (Mathilde Goffart), una bambina di 8 anni, figlia di una famiglia ebrea, padre belga e madre russa. La famiglia di Misha sopravvive come può, cercando di fuggire ai rastrellamenti delle SS. Quando ormai non c'è più nulla da fare e la deportazione nei campi di concentramento tedeschi sembra inevitabile, i genitori di Misha pagano una famiglia belga non ebrea per ospitare la figlia.
Putroppo la nuova "famiglia" di Misha non accetta la bambina come una figlia e la tratta come un'ospite indesiderata. La piccola Misha rappresenta quindi solo una piccola integrazione del reddito, destinata a rimanere meno tempo possibile. L'unico a fraternizzare con la bambina è Ernest...

mercoledì 31 gennaio 2018

Life Zero

Le storie che parlano di zombie, se vogliamo, si assomigliano un po' tutte. Abbiamo un fenomeno di un qualche tipo che fa trasformare gli esseri umani in zombie, abbiamo una città dove pochi superstiti cercano di sopravvivere a orde di non morti che se li vogliono mangiare, sparatorie, sangue, violenza. Però, che volete farci, a me piacciono sempre.
E poi questa volta c'è anche Stefano Vietti alla sceneggiatura, autore che ho imparato a conoscere e apprezzare prima sulle pagine di Nathan Never, poi su quelle di Dragonero. E prima o poi bisogna che qualche recensione di Dragonero arrivi anche su questo blog. Per il momento è arrivato solo Dragonero Adventures, la recente serie derivata per bambini.
Ma andiamo con ordine, di cosa parla Life Zero?
Mah, le solite cose, zombie che mangiano umani, città devastate, sopravvissuti che muoiono, violenza, sangue. Ecco, appunto, un classico.
E funziona.

martedì 9 gennaio 2018

Codice Genesi

Era da un po' che non vedevo un film del genere sopravvissuti, uno dei miei preferiti, così ho rimediato con questo Codice Genesi, titolo originale (e molto più significativo) The Book of Eli.
Codice Genesi è un tipico film post apocalittico, che richiama e cita molti altri film, fra cui l'ottimo The road, ma con molta più violenza, Mad Max, atmosfere western alla Sergio Leone e il tutto con un taglio nettamente fumettistico. Nello stesso tempo, però, Codice Genesi si differenzia da tutti questi per l'inserimento, in maniera preponderante e insolito, della religione.
Ma andiamo alla trama, cercando di non fare troppi spolier. Nel caso avviso.
Siamo in un futuro non troppo lontano dai giorni nostri (non ci sono particolari segnali che ci facciano capire che siamo avanti nel tempo) in cui il pianeta è stato distrutto da una guerra globale. Almeno, è stato distrutto il nord America che è dove si svolgono gli eventi.

venerdì 5 gennaio 2018

Project Almanac - Benvenuti a ieri

Project Almanac è un film prodotto direttamente per il piccolo schermo nel 2015 da Michael Bay (proprio lui, quello dei Transformers) e da MTV. Si tratta di una pellicola a basso budget, malgrado dietro ci sia il nome di Bay e, come fa pensare la presenza di MTV, ha come target di pubblico i ragazzini.
Project Almanac, che nella traduzione italiana contiene anche il sottotitolo Benvenuti a ieri, titolo originale poi scartato, si occupa di viaggi nel tempo. E quindi chissenefrega se si tratta di un film per la TV e poco importa la presenza di MTV (quella di quell'obbrobrio di The Shannara Chronicles), io sono un drogato di viaggi nel tempo.
Andiamo alla trama, cercando di non fare spoiler, dato che il film non è nuovo, ma è stato poco visto. Che poi lo stesso trailer che ho visto io è a modo suo uno spoiler!

mercoledì 3 gennaio 2018

Suicide Squad

Di film sui personaggi DC ne sono stati fatti tanti, soprattutto su Batman, ma solo di recente, sull'onda dell'enorme successo delle pellicole dedicate al Marvel Cinematic Universe, la rivale DC Comics ha deciso di portare sul grande schermo il suo universo di personaggi. Però i primi due film, l'Uomo d'acciaio e Batman vs Superman, si sono rivelati al di sotto delle aspettative e, comunque, almeno un gradino sotto i Marvel.
Questo Suicide Squad, con la sua squadra di criminali carcerati dedicati a compiere missioni suicide in cambio della libertà, doveva rompere gli schemi e risollevare l'andazzo. Doveva...