venerdì 14 luglio 2017

Animali fantastici e dove trovarli

Partiamo subito con una premessa: non sono un fan di Harry Potter (anche perché ho 40 anni. Il primo libro uscì in Italia nel 1998, quando avevo 21 anni, un po' troppi per un romanzo per ragazzini...). Non ho mai letto nessun libro e non ho mai visto nessun film se non, casualmente, qualche scena. Anzi, ho scoperto che questo Animali fantastici ecc. è uno spin off di Herry Potter dopo averlo visto. Quindi sono uno spettatore senza pregiudizi.
Partiamo dalla trama riassunta, che tanto la conoscete già.
Nel 1926 Newt Scamander (Eddie Redmayne), un magizoologo, cioè un mago che si occupa di creature magiche, arriva a New York dall'Inghilterra con una valigia piena di... crature magiche bizzarre con l'obiettivo di liberare una di queste nel deserto dell'Arizona. Per chi non conosce il mondo di Harry Potter, va detto che siamo in un'ambientazione uguale al mondo reale nella quale, però esiste la magia, ma i maghi sono ben attenti e non farsi scoprire dal resto dell'umanità.

lunedì 10 luglio 2017

Personal shopper

Come a volte guardare un film significhi scoprire un mondo nuovo.
Sinceramente pensavo che il personal shopper fosse una trovata di Olivier Assayas, regista e sceneggiatore francese di questa pellicola e invece ho scoperto che questa figura "professionale" esiste veramente! Bastava guardare in Wikipedia, non è che ci volesse molto, ma quando un mondo è ignoto, non si sa nemmeno come muoversi.
Il personal shopper è un consulente d'acquisto che aiuta altre persone a fare i propri acquisti per lo più costosi, fino al caso estremo in cui si sostituisce direttamente all'acquirente, perché questi non ha tempo per farlo. Sembra surreale, ma è tutto reale.
Fare un film sulla vita e sull'attività di un personal shopper può anche essere un'idea interessante e per interpretare la pellicola Olivier Assayas ha richiamato Kristen Stewart, già fra i protagonisti della sua precedente opera, Sils Maria. Solo che...

giovedì 6 luglio 2017

Il Signore delle Mosche

William Golding, Premio Nobel per la letteratura nel 1983, nacque e crebbe in una famiglia politicamente impegnata, di stampo socialista e ben presto manifestò una profonda fede religiosa. Probabilmente entrambi i fattori influirono sulle sue opere. Laureato in letteratura e filosofia, lavorò come insegnante in una scuola elementare.
Il suo primo romanzo fu l'insolito Il Signore delle Mosche, scritto ispirandosi ad alcuni esperimenti fatti coi propri studenti. Il romanzo fu un successo, anche se non nei primi anni e nei 40 anni seguenti pubblicò una decina di altri romanzi che ebbero, però, un successo inferiore, tanto che la fama dello scrittore britannico rimase per lo più legata al romanzo d'esordio.
La trama, in breve.
Siamo in un'isola tropicale, non importa dove, durante una guerra mondiale, non necessariamente la seconda, potrebbe trattarsi anche di un'ipotetica guerra futura (ricordiamo che il libro è del 1954). Un aereo che trasporta dei bambini è precipitato e tutti gli adulti sono morti nello schianto.

lunedì 3 luglio 2017

Doctor Strange

Doctor Strange è il quattordicesimo lungometraggio di quello che è diventato noto come il cosiddetto Marvel Cinematic Universe. Ripetiamolo insieme: quattordicesimo film! Oggi quelli dei Mavel Studios, poi acquisiti dal gruppo Disney, staranno ancora santificando l'idea avuta nell'ormai lontano 2008 di lanciarsi nell'avventura della trasposizione cinematografica dei personaggi Marvel Comics. Facendo un bilancio che tiene conto solo degli incassi al botteghino, a fronte di 2,76 miliardi di dollari spesi (considerando anche il quindicesimo, Guardiani della Galassia Vol. 2)

domenica 25 giugno 2017

Rogue One

Ma come si fa a fare una recensione di Rogue One a fine luglio 2017? In realtà questo film l'ho visto al cinema nel dicembre dell'anno scorso, ma ai tempi ne scrivevano tutti, due scemenze scritte da me non potevano certo aggiungere nulla. Dato che l'ho rivisto ora, perché non scriverne adesso? Che poi su questo Blog i film li recensisco sempre in ritardo, anche di anni, per cui sono anche in anticipo.
Partiamo da una premessa: non vado pazzo per la saga di Guerre Stellari. Mi piace la fantascienza e mi piace anche il fantasy (ho sempre pensato che Guerre Stellari s'inquadrasse più nel fantasy che nella fantascienza. L'ho sempre visto come un fantasy spaziale, con quelle menate sulla Forza e i poteri dei Jedi), ma il prodotto finale, in questo caso, non mi ha mai entusiasmato. Da bambino, quando guardai i primi tre, che poi erano Episodio IV, V e VI, rimasi affascinato, ma rivisti da grande... oddio, sto per scrivere un'eresia per i fan della saga, ma... mi è sembrato che facessero acqua da tutte le parti.

martedì 30 maggio 2017

La svastica sul sole

L'ucronia, dal greco "non tempo" o "nessun tempo", è un genere narrativo che spazia dalla fantascienza alla narrativa fantastica e che mescola le carte, ipotizzando che la storia reale abbia seguito un percorso alternativo, diverso da come lo conosciamo, con tutte le conseguenze che ne possono derivare.
Anche se il termine ucronia è piuttosto recente, è stato coniato nel 1857 da Charles Renouvier, sono molte le opere letterarie, anche precedenti, in cui gli autori si sono divertiti a giocare con la storia. Il primo a sperimentare un'ucronia è stato addirittura Tito Livio, prima della nascita di Cristo, in cui, in uno dei libri della storia di Roma, ipotizzò che Alessandro Magno avesse conquistato territori muovendosi verso ovest, quindi verso il Mediterraneo, e non verso est.

martedì 23 maggio 2017

Famiglia all'improvviso - Istruzioni non incluse

Famiglia all'improvviso - Istruzioni non incluse è un film francese del 2016, remake di Istructions not included del 2013, pellicola messicana che ha avuto il maggior successo di sempre in patria e il maggior successo di sempre negli Stati Uniti per un film messicano.
Si tratta di una commedia brillante, con l'ormai sdoganato gigione Omar Sy (noto al grande pubblico al di fuori della Francia con l'ottimo Quasi amici del 2011 e impegnato anche in pellicole hollywoodiane come Jurassic World) e i meno noti Antoine Bertrand e Clémence Poésy, oltre che alla piccola Gloria Colston.
La trama in breve: Samuel lavora in un paese lungo la costa del sud della Francia e trascorre spensierato e senza preoccupazioni le giornate guidando un'imbarcazione per turisti, partecipendo a feste e seducendo donne.
Niente male, se non fosse che un giorno arriva una sia ex conquista inglese, Kristin, la quale gli piazza in braccio la figlia neonata, che afferma essere anche figlia sua e se ne va!