giovedì 17 maggio 2018

L'arte della guerra - Dragonero n. 60

Eccomi qua, non mi sono dimenticato. E' che per fare le recensioni ci vuole tempo.
La guerra delle Regine Nere è ormai arrivata al quinto albo e gli eventi si susseguono in maniera frenetica. I personaggi, separati già da diversi albi, agiscono su diversi fronti e la guerra non lascia tregua.
Quest'albo riprende tutte le trame lasciate in sospeso nell'albo precedente. Abbiamo il pericoloso e improbabile viaggio di Ian alla ricerca dei draghi senzienti, Myrva con gli altri Tecnocrati e i nani impegnati in battaglia...

domenica 13 maggio 2018

Transformers - L'ultimo cavaliere

E siamo arrivati al quinto film. Tre della serie originale e due del nuovo corso.
La serie di pellicole dedicate ai robot che si trasformano è da sempre fatta di film con grossi robot che si picchiano, inseguimenti, esplosioni, gente che spara, cose che esplodono e almeno una gnocca. Da notare che nell'elenco, da sempre rispettato, manca una cosa: la trama.
E, infatti, anche questo quinto capitolo non si discosta dalle rigide regole seriali. Ma veniamo al dunque e partiamo proprio dalla trama, anche se in questo caso chiamarla tale è un eufemismo.
I robottoni trasformabili sono sul nostro pianeta da moltissimi anni, fin dai tempi di re Artù, Merlino e compagnia bella...

mercoledì 9 maggio 2018

Apocalisse Z

Malgrado il sottogenere zombi sia diventato ormai un classico, non sono tantissimi i romanzi validi ascrivibili a questo filone, così, quando ho saputo del successo riscosso da quest'opera di Manel Loureiro non mi sono fatto scappare il primo romanzo.
Diciamo la verità, con me tirar fuori gli zombi è come tirare un rigore. Per di più senza portiere, per cui il successo è assicurato, ma so comunque riconoscere una buona storia. Direi che Loureiro non ha assolutamente deluso le aspettative.
Apocallisse Z è la più clasica storia zombi, ma diciamo che, in questo sottogenere, è difficile allontanarsi dai canoni. Eppure qualche novità c'è.
Intanto siamo in Spagna, in Galizia...

domenica 6 maggio 2018

Danse macabre - Dampyr n. 218

Dai che ce la faccio, questo è il secondo albo consecutivo recensito. E anche questa volta, che albo!
Come da tempo annunciato, avremmo avuto un albo dedicato a Emil (il 211) e ora questo in cui la protagonista principale è Tesla (con Harlan addirittura e per la prima volta assente dalla copertina), entrambi con lo stesso maestro come avversario, che comunque non rivelo, per non fare spoiler.
Partiamo dalle citazioni. Danse macabre è un poema sinfonico di Camille Saint-Saëns del 1874, che trae spunto da una celebre iconografia medioevale...

giovedì 3 maggio 2018

Avengers - Infinity War

Non so esattamente cos'avessero in testa quelli della Marvel quando nel 2008 portarono sul grande schermo il primo film di Iron Man e dopo pochi mesi L'Incredibile Hulk e non so quanto pensassero in grande. Due anni dopo arrivò il secondo Iron Man e nel 2011 il primo Thor e il primo Captain America. Nel 2012 si concluse la cosiddetta fase uno con il clamoroso primo Avengers. Portare al cinema in un unico film i quattro grandi personaggi dei cinque film precedenti, con l'aggiunta di Occhio di Falco, della Vedova Nera, di Nick Fury e di altri personaggi minori fu una sorta di impresa nuova e difficile, ma riuscitissima. La pellicola, costata 220 milioni di dollari, ne incassò oltre un miliardo e mezzo!
Bene, quello che nacque ben dieci anni fa pare non essersi più fermato.
Sono arrivati al cinema...

mercoledì 2 maggio 2018

Il Signore del Caos

Il Signore del Caos è il sesto corposo romanzo della lunghissima saga di Robert Jordan.
Com'è diventato ormai un classico, Jordan inizia questo romanzo esattamente dalla fine del romanzo precedente, questa volta dopo un lungo prologo che riprende o introduce molti personaggi.
Le linee narrative descritte in questo romanzo sono quella di Rand, che si sposta spesso fra Caemlyn e Cairhien, le due città conquistate nel romanzo precedente, quella di Egwene che, pur trovandosi inizialmente con Rand, ha un suo percorso, quella di Elayne e Nynaeve con le altre Aes Sedai di Salidar, quella di Mat, anch'esso inizialmente con Rand e quella del rientrante Perrin, assente nel romanzo precedente. Non mancano alcuni capitoli o parti di capitoli in cui i punti di vista sono di altri personaggi più o meno importanti o, addirittura, di avversari, come i Reietti/Prescelti o Pedron Niall.